Secondo il modello biopsicosociale di Engel (1977), lo stato di malattia e di salute sono la conseguenza dell’interazione circolare e interattiva di fattori biologici, psicologici e sociali.

Una malattia rara presenta diverse difficoltà, non sono sufficienti una diagnosi e una terapia adeguata, è essenziale poter trovare anche un giusto sostegno psicologico nei periodi di maggior sovraccarico emotivo.

La malattia rara, presenta peculiari implicazioni pratiche e psicologiche, che potrebbero far sperimentare la sgradevole sensazione del sentirsi soli e poco compresi dalle persone che non vivono la medesima situazione.

Non si dà per scontata l’elaborazione di molti vissuti che riguardano la complessità dei vari aspetti della malattia, per questo è importante avere la possibilità di confrontarsi per far emergere vissuti specifici, emozioni e disfunzionalità più o meno consolidate, per trovare quelle risorse e possibilità di benessere per il paziente e la sua famiglia.

In tale contesto e per tali motivi, l’assistenza e il sostegno psicologico di pazienti affetti da EDS assume un ruolo rilevante e degno di considerazione.

AISED per sostenere il benessere psicologico di tutti coloro che convivono con EDS, in collaborazione con Dott.ssa Brunilde Valenta, comunica l’attivazione del progetto ” Help Line – Ascolto e Sostegno Psicologico di Pazienti e Caregiver in Sindromi di Ehlers-Danlos” con lo scopo di:

  • Fornire assistenza e supporto psicologico ai pazienti affetti da Sindromi di Ehlers-Danlos e ai familiari degli stessi che ne abbiano necessità.
  • Fornire uno spazio di ascolto e supporto individuale.
  • Migliorare la qualità di vita del paziente o del familiare.
  • Promuovere la conoscenza della malattia (cause, conseguenze, associazione mente-corpo).
  • Fornire uno spazio di confronto tra pazienti e familiari.
  • Favorire lo sviluppo di tecniche efficaci di gestione delle emozioni e dello stress.

A titolo sperimentale si propone un servizio gratuito, a cadenza  quindicinale, per un periodo di intervento di tre mesi (aprile – maggio – giugno 2021).

APRILE: GIOVEDì 15 dalle 11.00 alle 14.00 – GIOVEDì 29 dalle 16.30 alle 19.30

MAGGIO: GIOVEDì 13 dalle 11.00 alle 14.00 – GIOVEDì 27 dalle 16.30 alle 19.30

GIUGNO: GIOVEDì 10 dalle 11.00 alle 14.00 – GIOVEDì 24 dalle 16.30 alle 19.30

Una psicologa sarà disponibile per un colloquio telefonico o in video chiamata, previo appuntamento –  scrivendo a info@aised.it –  offrendo sostegno, ascolto e supporto.

Sostieni la raccolta fondi sulla nostra pagina Facebook al link https://www.facebook.com/donate/3838223022900111/ per mantenere il servizio attivo anche in futuro!

1 Commento. Nuovo commento

  • Molto utile, vorrei tanto aiutare mio figlio nel trovare un lavoro mirato, idoneo alla sua fisicità, ed alle sue problematiche, legate ai dolori cronici.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu